11 Marzo

#Comesceglierelintimogiusto

intimo-lisanza

Lisanza

Come scegliere la lingerie perfetta? Lisanza propone tantissimi tipi di biancheria intima femminile, per valorizzarti ed essere sempre impeccabile!

Come scegliere l’intimo giusto tra comodità e sensualità

Scegliere l’intimo giusto ti rende impeccabile e sicura di te perché sai di indossare sotto gli abiti tutto ciò che ti valorizza.

Per avere dei cassetti della biancheria intima con capi che esaltino i tuoi outfit, hai bisogno di seguire alcune regole, che tu sia un’amante dell’intimo modellante, una collezionista di pizzo raffinato o una maniaca dei colori coordinati, perché non è soltanto il gusto personale a doverci guidare nella scelta dell’intimo giusto.

Fondamentale è selezionare taglia e modello giusto per evitare di penalizzare l’outfit, ovvero seno non evidenziato o magari mortificato, rotolini che strabordano, pieghe sugli abiti sono il risultato delle taglie e modelli scelti senza i consigli giusti.

Oltre a stare comode e a proprio agio la biancheria intima femminile deve infatti valorizzare la tua body shape per il piacere personale e poi perché non c’è nulla di più sensuale di una donna che emana serenità e sicurezza di sé.

Bisogna imparare a scegliere il tipo di biancheria intima più adatto sia in negozio dove ci si può far consigliare, affidandosi ad occhi esperti, che nel nostro cassetto a seconda dei capi che si decidono di indossare.

Il capo di biancheria intima femminile per eccellenza: il Reggiseno

Quando si sceglie l’intimo giusto non bisogna badare solo al prezzo: un reggiseno di buona qualità migliora decisamente la figura e permette si stare comode tutto il giorno. Un buon reggiseno deve avere poche ma semplici caratteristiche che devono renderlo comodo e piacevole da indossare.

Importante è la scelta del giro e della coppa; un giro stretto infatti segna la figura e crea inestetici rigonfiamenti sulla schiena; una coppa piccola fa strabordare il seno nella parte alta, mentre un ferro piccolo tenderà a dare fastidio sotto l’ascella. Per misurare al meglio la taglia corretta e scegliere l’intimo giusto bisogna infatti tenere presente le misure del sottoseno e quella del giroseno che insieme daranno l’esatta combinazione della taglia corretta.

Altro fattore determinante nella scelta della propria biancheria intima sono le bretelle che devono avere una tratta regolabile abbastanza lunga in modo da potersi allungare e accorciare secondo necessità. Devono avere anche la giusta ampiezza per sostenere al meglio il seno, ad esempio come per i seni molto abbondanti.

Un buon reggiseno deve avere una fascia sottoseno che da sola regge il seno al 90%, mentre il resto è fatto dalla qualità delle spalline. Inoltre, è molto importante l’utilizzo limitato del reggiseno a massimo uno/due giorni di fila, per poi lavarlo e tenere l’elastico a riposo in modo che possa riprendere la sua forma iniziale.

Per scegliere il modello di biancheria intima femminile perfetto, quindi, è necessario provare le diverse vestibilità che i vari marchi in commercio propongono, perché non tutti hanno la stessa vestibilità per le taglie indicate. Non aspettarti di dover comprare sempre la stessa taglia di reggiseno. Ogni modello veste in modo diverso e devi sempre provarlo. Non è raro che le donne che indossano una certa taglia per un determinato reggiseno debbano invece passare a un’altra per un modello differente.

Scegliere l’intimo giusto tra diversi modelli di reggiseno

A proposito di fit, un ulteriore e importante fattore nella scelta dell’intimo giusto è dato dalla differenza tra i modelli di reggiseno. Citiamo qui i modelli i più diffusi:

  • il reggisenopush up è forse il più famoso! Come dice la parola stessa tende a spingere il seno in alto e a renderlo più evidente, per cui è particolarmente adatto a seni più piccoli;
  • il reggiseno a balconcino spinge il seno dal basso in modo deciso e ne esalta la forma ma soprattutto lo rende più “alto” per chi ha problemi di seno cadente;
  • il reggiseno bralette contiene il seno come una piccola canottiera ed è pertanto il tipo di intimo giusto per chi pratica sport;
  • il modello minimizer ha una coppa particolarmente fasciante che, come indicato dal modello, minimizza il seno ed è pertanto indicato per i seni più importanti con taglia e coppe elevate;
  • Il modello a fascia, ovvero senza le spalline di sostegno o con spalline multiway, è il tipo di biancheria intima più adatto alla maggiore parte dei seni. Infatti, di solito è proposto con o senza imbottitura, con ferri importanti e con bande di silicone che lo aiutano a stare a posto, ed è in assoluto il modello da preferire se si hanno abiti che lascerebbero vedere le spalline, o con scollature importanti,
  • anche se soprattutto negli ultimi anni si sono imposti nel mercato i modelli plunge ovvero reggiseni con il centro seno particolarmente spostato verso il basso in modo che le scollature evidenti comunque non lo svelino;
  • Poi ci sono tutte le variazioni del tema dei senza ferro che hanno varie forme dal push up alla bralette, piuttosto che i reggiseni con ferro senza imbottitura che tendono a sostenere il seno senza agire particolarmente sulla forma o il volume dello stesso. Il senza ferro è la scelta giusta per chi non ama sentire la costrizione dei ferri e ama il massimo comfort e la massima delicatezza.

L’imbottitura poi è un altro elemento fondamentale nella scelta dell’intimo giusto; dal pesciolino inserito nelle fodere interne delle coppe passando per i siliconi o le imbottiture memory, i diversi modelli di reggiseno propongono imbottiture differenti che in base a come vengono utilizzate servono ad aumentare la taglia (uso più frequente) ma anche a modellare la forma, creare sostegno nella parte inferiore del seno come nei modelli a fascia.

Attenzione al colore; se non si hanno preferenze specifiche e si indossa di frequente abiti colorati la scelta migliore è quella della palette dei Nudes che tendono a mimetizzarsi con il proprio tono di pelle e quindi scompaiono letteralmente sotto i vestiti, anche e soprattutto sotto quelli bianchi. Se invece si indossa spesso il nero o i colori molto scuri la scelta migliore è il nero.

Ogni donna ha a disposizione tante opzioni nella scelta del proprio reggiseno, e il consiglio sempre valido è quello di scegliere il tipo di biancheria intima femminile che le valorizzi al meglio e risponda alle necessità del suo stile. Lisanza offre alle proprie clienti una vasta gamma di reggiseni, tra cui trovare e scegliere il modello di intimo giusto per valorizzare ogni body shape.